Dimmi come cucini e ti dirò chi sei: quello che gli Chef non dicono

Cucinare è facile se sai farlo e soprattutto se hai la passione nel cuore. La cucina in fondo, è una vera e propria forma d’arte che necessita di due ingredienti complementari e imprescindibili: dedizione e amore. Ma quali sono i piccoli trucchi che possono fare la differenza?

I più grandi maestri dell’arte culinaria non si improvvisano ma sperimentano costantemente. Prestano attenzione al dettaglio, alla quantità e soprattutto alla qualità. Nelle grandi cucine stellate inoltre, vince il gioco di squadra e non a caso, il modo in cui una squadra gioca nel suo complesso determina l’andamento e il risultato di una équipe di successo.

L’arguzia di uno Chef risiede nella capacità di individuare i migliori ingredienti e nel combinarli assieme, al fine di ottenere dei capolavori culinari. In realtà esistono alcuni trucchi utilizzati in cucina che potranno migliorare le tue prestazioni. Ne abbiamo individuati alcuni:

 

  • quando utilizzate le spezie o dovete tritare le erbe, un ottimo accorgimento è quello di gettare una manciata di sale sul vostro tagliere. Tale tecnica conferirà una qualità differente al vostro piatto che, assumerà di conseguenza una sapore più intenso e armonico;
  • per assicurarsi che le uova siano fresche, basterà immergerle in un tazza d’acqua: le uova fresche affondano, quelle datate galleggiano;
  • durante la cottura della pasta non aggiungete dell’olio extravergine all’interno dell’acqua, in quanto il sugo nella fase finale, non si attaccherà alla pasta;
  • per alleggerire la quantità di calorie del vostro dolce preferito, utilizzate le mele nella preparazione. Numerose ricette richiedono malsane quantità di zuccheri che in realtà non sono necessari.

Autore dell'articolo: Lucia Grassi-