linguaggio di coppia

Linguaggio di coppia: nella buona e nella cattiva sorte, per resistere è importante avere progetti di vita comuni  

 

Ciò che distingue due anime che decidono di intraprendere un viaggio assieme, è la capacità di possedere obiettivi condivisi. Parliamo di due entità consapevoli di essere e di esistere indipendentemente l’una dall’altra, in quanto individui abili a completarsi in maniera individuale; di due insiemi, non sovrapposti, non distinti bensì condivisi.

Credere in qualcosa che si aspira realizzare insieme, cullare un intento e misurarsi sulla fiducia reciproca che questo comporta, è di fondamentale importanza.

Necessario non è porsi grandi traguardi da raggiungere, né tantomeno varcare la soglia di mete astratte. Per conoscersi meglio e conoscere il partner è utile percorrere piccoli passi volta per volta.

Lavorare assieme per uno scopo comune sviluppa un senso di appartenenza che incrementa la complicità e può dunque, rendere la relazione più stabile.

Se si è impegnati a realizzare un progetto comune si ha anche la possibilità di indagare insieme il mondo e reggere di conseguenza ai cambiamenti e alle crisi. Molto spesso si ha la tendenza ad associare il progetto alla fatica: niente di più sbagliato!

Il progetto può essere sinonimo di programmi e prospetti divertenti o appassionanti perché bisogna sempre tenere a mente che, le emozioni positive non devono essere appuntamenti sporadici ma la linfa del nostro amore.

Autore dell'articolo: Bianca Imbrea-