Mantenere viva la fiamma della passione è possibile?

Per tutte le amiche che si stanno domandando se sia possibile o meno mantenere accesa la fiamma della passione, una volta varcata la soglia dell’infatuazione iniziale, la risposta è più che affermativa. Ma come fare?

Partendo dal presupposto che ogni nuova relazione che si rispetti, porta con sé una ventata d’aria fresca, nonché di entusiasmo, non ti abbattere qualora tu avverta un accenno di cambiamento.

Indipendentemente da quanto il rapporto con il proprio partner sia stabile, quando si sta assieme da molto tempo, si rischia di cadere nella trappola temuta da molti innamorati: la monotonia. La paura più comune è quella che non esistano sistemi per ravvivare i rapporti, eppure numerose sono le modalità per sfruttare il vento contrario a proprio favore.

Per dare linfa al proprio rapporto è importante sapersi focalizzare non solo sulle esperienze già collaudate, ma soprattutto su alcune nuove. Solo in questo modo sarà possibile donar linfa alla relazione.

Se idealizzi eccessivamente i tempi passati rischierai di entrare a far parte di un circolo vizioso dal quale sarà difficile poi uscirne.  Il passato dovrà rappresentare un punto di partenza per fare spazio a una rinnovata felicità eliminando il vecchiume e lo stantio.

Il modo migliore quindi per ravvivare e rivivere la relazione sarà quello di adattarla al presente, ricordandosi sempre di mostrare riconoscenza al proprio compagno per la sua semplice presenza.

 

 

 

Autore dell'articolo: Jenny Mariani-