Fabiana Pastorino

Un anno da Miss, un anno da #verynormalsize

Eccomi, dopo quasi un anno da Miss Italia 2016 a raccontarvi di me, di cosa è cambiato di come sono cambiata dopo questa fantastica esperienza.

Jesolo, 15 giorni di esperienze formative, di riso, crisi d’ansia, nervoso, pianti di gioia, emozioni e amicizie vere.

Quest’anno ho avuto l’onore di vincere il titolo nazionale di Miss Italia Curvy, sono così diventata ambasciatrice per un anno (e per la vita) dell’amore per sé stesse a prescindere dalla taglia. Si dibatte molto sul “CURVY”, che cosa realmente esso sia e chi veramente deve essere portatore di questo titolo, ci sono stati programmi televisivi e radiofonici, e tanti giornali, fra quotidiani e periodici, che ne hanno discusso, ma penso che nessuno come Miss Italia e Patrizia Mirigliani hanno preso a cuore questo progetto di “normalizzare” il concetto che curvy is the new #verynormalsize.

Il segreto sta nell’amarsi, nell’accettarsi e migliorarsi sempre, non fermarsi mai, farlo per noi stesse.

Parlando un po’ di me ho avuto la possibilità di lavorare come modella, di posare per 3 cataloghi, fare diverse sfilate, tutto questo non abbandonando i miei studi universitari (da brava secchiona quale sono) e non togliendomi l’opportunità di accettare una supplenza semestrale come maestra di scuola primaria.

Vorrei, per concludere, ringraziare tutti quelli che hanno creduto in me, che mi hanno sostenuto e che mi vogliono bene per come sono, GRAZIE!

Buona vita…

Autore dell'articolo: Fabiana Pastorino

Ligure, alta 1,84, capelli castani e occhi marroni. La taglia è tra la 44 e la 46. Ha origini pugliesi e si considera, quindi, meridionale. Diplomata al liceo scientifico, studia Scienze della formazione primaria e vorrebbe diventare maestra in questo ambito. È impegnata nei giochi di animazione dei bambini. Una sua caratteristica? Affronta tutto con il sorriso.