Come usare l'avocado in cucina - disegnato da Freepik

Come usare l’avocado in cucina: 3 ricette per gustarlo al meglio

Considerato uno dei frutti più gustosi, l’avocado si presta ad essere utilizzato per tante ricette in cucina. La sua polpa cremosa può rivelarsi un ingrediente utile e veloce per realizzare ricette sfiziose e semplici.

Oltre a vantare grandi proprietà antiossidanti, l’avocado è un perfetto alleato contro le malattie cardiovascolari, grazie al suo alto contenuto di grassi insaturi. Sembra inoltre che aiuti a tenere a bada i nervi.

C’è chi lo scruta ancora con sguardo titubante e critico ma, chi lo assapora rimane colpito dal suo gusto avvolgente e delicato. Il suo difetto? Quello di essere piuttosto calorico (circa 231 calorie per 100 g). Vediamo quali sono le 3 ricette per gustarlo al meglio e per sfruttare la sua versatilità

Guacamole

È forse la pietanza più conosciuta e numerose sono le varianti eppure, la ricetta originale mescola il frutto con succo di lime e pepe, da accompagnare con tortillas o nachos di mais. Variazioni della ricetta prevedono coriandolo, aglio, cipolla, pomodori, peperoncino ed ulteriori spezie.

Al posto del burro

Ideale per biscotti o torte, l’avocado può sostituire fino a metà la dose del burro utilizzato senza perdere sofficità e gusto.

Smoothie

Fresco e dissetante, l’avocado in versione dolce è ottimo per sostituire il latte nei frullati. Da non perdere l’abbinamento con menta e fragola.

Autore dell'articolo: Bianca Imbrea-